Review: Un Altro Bicchiere di Arak (A. Zinna)

pubblicato in: Idee & Consigli, Letture di Viaggio | 2

I regali, quelli belli: un libro che allarga gli orizzonti della mente a nuove idee e nuove mete.

Copertina del libro Un altro Bichiere di Arak, di Angelo Zinna, edizioni VME. segue review.

Review: “Un altro bicchiere di Arak In Iran attraverso la Via della Seta” – Angelo Zinna – Villaggio Maori Edizioni (2016)

“Un altro bicchiere di Arak” è l’autobiografia che Angelo Zinna ha scritto, raccontando un paio d’anni di vagabondaggio asiatico.

Per il suo approccio al modo di spostarsi, vivere la giornata ed esplorare non solo l’ambiente ma anche la cultura che lo circonda, si definisce un viaggiatore, più che un turista.

In “Un bicchiere di Arak”, ci sono incontri casuali, compagni di strada ricorrenti e tanti personaggi diversi, bizzarri, gentili, curiosi, invadenti, ospitali. Ogni incontro è una nuova avventura, il racconto di una vita, una deviazione del percorso previsto. Ma anche una scusa per introdurre la storia e la cultura dell’Iran.

Trama (senza spoiler):

Angelo, cervello in fuga in Oceania dal 2010, decide di tornare in Italia. E sceglie di farlo via terra. Il che vuol dire programmare in modo molto vago una manciata approssimativa di mesi di viaggio attraversando l’Asia
Treni, autobus, taxi, traghetti e autostop sono gli unici mezzi di trasporto ammessi. Il budget limitato e i visti d’ingresso per ogni singolo paese, sono le difficoltà maggiori.

Il racconto concentra la propria attenzione in Iran, con flashback dei mesi precedenti per spiegare come Angelo si è ritrovato nell’attuale situazione: dopo due anni di viaggio, l’Italia è ancora a più di 4000 km di distanza.

La mia opinione

Ho perso il conto di quanti posti, in Iran e non, ho aggiunto alla mia bucket list! Anche solo per questo motivo, non posso che consigliarlo!
Ben bilanciato tra aneddoti, riflessioni e descrizioni, “Un altro Bicchiere di Arak” scorre veloce e ha mantenuto alto il mio interesse dalla prima all’ultima pagina. Il libro contiene anche alcune pagina di belle fotografie catturate durante il viaggio.


L’immagine di questa pagina è di proprietà dall’autore ed è quindi protetta da copyright.
Altre possono essere acquistate su
Shutterstock e Dreamstime.



2 Responses

  1. Avatar
    Virginia

    Sembra un libro interessante. Una curiosità: questo viaggio di ritorno via terra prosegue anche in altri libri, oppure viene raccontata solo l’esperienza dell’Iran?

    • The Lady
      The Lady

      Il libro parla dell’Iran e di come lui arriva e poi cerca di ripartire. Ma Zinna è sempre in giro, secondo me prima o poi spunta un altro libro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.